mer22112017

Last update05:55:14 AM GMT

Back Home

Lotta al regime: 13 morti. Caos in Libia e Bahrein

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Bahrein, i soccorsi ai feriti

TRIPOLI - E' di almeno 9 morti, 13 secondo altre fonti, il bilancio degli scontri nella città di Al Beida, nell'est del Paese tra dimostranti antigovernativi e forze dell'ordine. Lo riferiscono i siti di opposizione libici.
Ad Al Beida, terza città libica, nel corso della notte la reazione delle forze di sicurezza libica, è stata durissima. Secondo alcuni testimoni, citati dai siti dell'opposizione, sarebbero intervenuti anche degli elicotteri, che avrebbero aperto il fuoco sui manifestanti. Al momento non ci sono conferme ufficiali, né è possibile verificare l'attendibilità dei resoconti. Alcuni video pubblicati sul web mostrano decine di giovani nelle strade della città che inneggiano contro il regime.

USA, GHEDDAFI RISPONDA ALLE ASPIRAZIONI DEL POPOLO -Gli Stati Uniti, dopo gli scontri fra manifestanti e polizia che hanno causato 38 feriti in questo paese stretto fra Tunisia ed Egitto, hanno incoraggiato la Libia a rispondere alle aspirazione del suo popolo. Il portavoce del Dipartimento di Stato, Philip Crowley, ha ricordato che ''i Paesi della regione stanno affrontando le stesse difficolta' in fatto di demografia, aspirazioni popolari e bisogno di riforme''. ''Noi - ha aggiunto - incoraggiamo questi paesi ad adottare misure specifiche che rispondano alle aspirazioni, ai bisogni e alle speranza dei loro popoli. La Libia appartiene senza alcun dubbio a questa categoria.

BAHREIN: OPPOSIZIONE, QUATTRO I MORTI IN SCONTRI
- Continua a salire il bilancio dei morti dopo gli scontri della notte a Manama, capitale del Bahrein. Un responsabile dell'opposizione riferisce di una quarta persona morta per le ferite riportate dopo l'intervento delle forze dell'ordine per sgomberare piazza Pearl, presidiata dai dimostranti governativi.

Il capo dell'opposizione sciita del Bahrein, lo sceicco Ali Salman, ha detto che l'assalto delle forze di sicurezza contro i manifestanti a Manama avrà conseguenze "catastrofiche". "L'attacco è stata una decisione sbagliata, che avrà ripercussioni catastrofiche sulla stabilità del Bahrein", ha dichiarato il capo del movimento politico al-Wefaq.

fonte:www.ansa.it


LASCIA UN COMMENTO